PRIL ADDITIVI

Terminate
header campaign
post cover

L’utilizzo della lavastoviglie ha sicuramente facilitato la vita di milioni di persone in tutto il mondo, riducendo il tempo necessario per lavare e asciugare le stoviglie.

Ma, con la diffusione di questo (utilissimo) elettrodomestico, una domanda è subito sorta spontanea: conviene di più lavare le stoviglie a mano o preferire l’efficacia della lavastoviglie?

Comparare l’efficienza dei due metodi risulta essere abbastanza complicato, perché il lavaggio tradizionale cambia drasticamente da persona a persona.

Tuttavia, i dati parlano chiaro: per lavare a mano i piatti usati in una cena di 12 persone occorrono, in media, circa 103 litri d'acqua, contro i 15 di una lavastoviglie moderna a pieno carico.

Quindi, al contrario di quanto si potesse pensare in passato, possiamo affermare con sicurezza che la lavastoviglie è più ecosostenibile

Il consumo di acqua, infatti, è minore rispetto a quello necessario per lavare i piatti a mano mentre, per quanto riguarda il consumo di energia elettrica, basta utilizzare piccoli accorgimenti per evitare inutili sprechi. Vediamoli!

È molto importante, quando possibile, evitare il prelavaggio (risparmiando anche la metà dell’energia elettrica),lavare solo a pieno carico (disponendo le stoviglie secondo le istruzioni del fabbricante della lavastoviglie),usare cicli rapidi ed economici ed evitare l’asciugatura con aria calda.

Inoltre, è essenziale, per evitare inutili sprechi, rispettare le dosi di detersivo consigliate dalla casa produttrice, rispettando la quantità adeguata a ciascun tipo di lavaggio.

Continua il passaparola, fai conoscere i prodotti ai tuoi amici, condividendo gli articoli e i tuoi post sul web con l’hashtag #PrilAdditivi!

Attenzione! Vi ricordiamo che nella vostra Area Ambassador sono adesso disponibili i questionari finali per Ambassador e Collaboratori! Fateci sapere la vostra opinione e quella dei vostri amici!


Vedi di più